Il mondo della fantasia

Nel mondo della fantasia ci si arriva soltanto usando l'immaginazione. Bisogna spingersi fino al punto laddove finiscono le nuvole, senza fermarsi, e poi andare oltre. trascendendo il limite del reale. Seguire la scia della polvere delle fate...

Il mercato delle vacche

Signore i signori, sono aperte le iscrizioni sui libri paga, sulle rendicontazioni. Si avvicinano le elezioni. È risaputo, col cambio delle stagioni si cambiano anche i colori, gli ideali, i valori e le convinzioni, senza render conto agli elettori. Ora vengono chiamati responsabili e costruttori, ma non sono altro che farabutti e truffatori...

Più di ogni altra cosa

Più di ogni altra cosa vorrei poter tornare indietro. Viaggiare a ritroso nel tempo. Riavvolgere il nastro. Rimediare agli errori che ho fatto. Vorrei farti capire, per me, quanto è stato duro trovarti e poi perderti, innamorarmi perdutamente e poi lasciarti andare per sempre...

Erre moscia

Sono uno snob, vivo in un loft, vado in giro col suv della porsche. Pranzo sul mio yatch, sfoggiando il mio frak. Vado alle cene di gala, per ostentare la mia fama. Il mio imperativo è avere, illimitata è la mia brama. Mi compro le amicizie e possiedo chi mi ama...

Delirio contemporaneo

Oggigiorno viviamo in uno stato delirio. Una epoca di vaneggiamento continuo. Le persone parlano in corsivo. Ogni imbecille sui social diventa un idolo. Gli influencer li trovi pure nei dispenser. Nei siti d'incontri trovi solo scammer e transgender. Non si può ironizzare più su niente. C'è sempre qualche permaloso che si offende...

Immagini speculari

Siamo immagini speculari. Siamo spiriti liberi e uguali. Siamo stati creati identici, a immagine e somiglianza. Siamo fatti della stessa pasta. Ragioniamo con la nostra testa. Il nostro animo è sempre in festa. Navighiamo nella burrasca, ridendo in faccia a ogni disgrazia...